Parco Valle Lambro

Il Parco della Valle del Lambro si estende da Monza a Erba lungo il corso del fiume Lambro per circa 25 chilometri. In questo tratto il fiume scorre in una valle naturale di origine glaciale. L'importanza del fiume è testimoniata dalla presenza di 31 antichi mulini, disposti lungo le rive settentrionali del fiume e monitorati dal Museo etnologico di Monza e Brianza. L'area del parco è caratterizzata da ambienti molto differenti tra loro, ma comunque accomunati dalla forte impronta lasciata dall'uomo e dalle sue attività. Meravigliosi boschi di robinia, carpini, farnie, ontani e frassini, costeggiano il Rio Pegorino.  

La fauna, grazie alla varietà di ambienti presenti, è ben diversificata, soprattutto per quel che concerne gli uccelli. Il parco è visitabile a piedi, in bicicletta e a cavallo seguendo gli itinerari segnalati.

Attività: percorsi ciclopedonali, escursionismo equestre, iniziative di educazione ambientale e visite guidate.

Per raggiungere i sentieri presenti nel parco si consigliano questi ingressi:

  • Monza - Parco di Monza (porta di Monza)
  • Canonica - stazione di Canonica-Macherio 
  • Agliate - Basilica di Agliate 
  • Gaggio - centro sportivo di Gaggio di Nibionno 
  • dalla statale - Canonica Lambro ponte col semaforo, indicazione per Gerno, dopo 150 metri sulla sinistra imbocco del sentiero per la valle del rio Pegorino e Cantalupo.

In corrispondenza degli ingressi sono presenti parcheggi per automobili.
 

In treno:

  • Ferrovie dello stato: linea Monza-Molteno-Lecco
    Dalle stazioni di Monza, Villasanta, Biassono, Macherio-Canonica, Triuggio, Carate-Calò, Villa Raverio e Besana in Brianza.
  • Ferrovie Nord Milano: linea Milano-Erba
    Dalle stazioni ferroviarie di Carugo-Giussano, Arosio, Inverigo, Lambrugo, Merone ed Erba.

 

Il Parco Valle Lambro è anche sede di numerose iniziative volte alla valorizzazione del magnifico territorio su cui si estende, e non solo! Molti appuntamenti, infatti, a cura delle GEV (Guardie Ecologiche Volontarie), si svolgono anche in altri parchi e zone verdi del territorio brianzolo per farvi scoprire e ammirare tutte le bellezze che ci circondano.

Ecco il programma 2017 "Dentro al Parco", con appuntamenti ed escursioni rivolte anche ai bambini.
Sempre per i bambini, il Parco Valle Lambro propone un altro ciclo di gite: "Bimbi al Parco", piccole escursioni nel mondo dei boschi, delle piante e della natura, con letture animate a tema e deliziose merende.
Da non perdere, "Itinerari nel Parco Valle Lambro", una serie di gite in giro per la Brianza, esplorando posti più o meno conosciuti e scoprendo tutti i loro segreti, storie e leggende grazie ai racconti e alle spiegazioni degli educatori professionisti che vi accompagneranno lungo questi percorsi.
Per una gita fuori porta, consultate il programma di "Domeniche sul lago", le escursioni che vi porteranno sulle sponde del lago d'Alserio per trascorrere una giornata lontano dal trambusto della città.

Di seguito gli eventi in Programma a Monza:

Dentro il Parco

  • “In bici nel Parco di Monza” - domenica 26 marzo, dalle ore 9 alle 12:30 circa con ritrovo presso la Porta di Monza;
  • “Parco di Monza: acque dei giardini della Villa Reale” - domenica 14 maggio dalle ore 9 alle ore 12:30 circa, con ritrovo presso la Porta di Monza;
  • “Sulla ciclopedonale del Parco in bicicletta: dal Parco di Monza ad Agliate”- domenica 1 ottobre dalle ore 9 alle 12:30 circa con ritrovo presso la Porta di Monza;
  • “Ascoltando i rapaci notturni” – venerdì 21 aprile e venerdì 12 maggio dalle ore 21 alle 23 circa con ritrovo presso la Porta di Monza;
  • “Serate con le lucciole” – venerdì 19 e sabato 20 maggio dalle ore 21 alle 23 circa con ritrovo presso la Porta di Monza;

Itinerari nel Parco Valle Lambro: viaggio nella Brianza più autentica

  • Nel Parco di Villa Reale: storie di…regine, condottieri e cardinali” – domenica 5 marzo nel pomeriggio con ritrovo presso l’entrata pedonale Porta del Serrone, Parco di Monza, Viale Brianza;
  • “Nel Parco di Villa Reale: storie di…mugnai, contadini e fattori” – domenica 16 luglio nel pomeriggio con ritrovo presso la Porta San Giorgio.