Monza - Resegone

23 Giu 2018

Arengario

L'appuntamento con la 58° edizione della "Monza - Resegone", tradizionale corsa competitiva, è fissato per sabato 23 giugno a partire dalle 21.

La partenza è, come consuetudine, in notturna e i runners dovranno percorrere i 42 chilometri che dall'Arengario portano alla Capanna Alpinisti Monzesi sul Monte Resegone.

La gara è a squadre di tre elementi (atleti od atlete) che devono procedere, fino all’arrivo, in formazione compatta e l’eventuale ritiro di uno dei tre componenti esclude la squadra dalla competizione.

Il percorso non è mai cambiato, fin dalle primissime edizioni che risalgono agli anni Venti del secolo scorso. Il trecciato si snoda lungo la “vecchia” statale n. 36, imboccata dai concorrenti per la via Vittorio Emanuele, dal ponte di Lecco. Si attraversano le città di Villasanta, Arcore, Usmate, Osnago, Cernusco Lombardone, Merate, Calco, Beverate, Airuno, Olginate e Calolziocorte. Da qui il percorso segue l’antica mulattiera gradinata per raggiungere e attraversare la città di Erve (600 mt.) dove inizia il tratto finale, su un sentiero molto ripido e caratterizzato da un tratto piuttosto impegnativo denominato “prà di Ratt” e che si conclude al Rifugio Alpinisti Monzesi al Resegone.

La "Monza-Resegone" è organizzata dalla Società Alpinisti Monzesi (“S.A.M.”), con la collaborazione della Società Monzese di Atletica Monza Marathon Team, affiliata alla FIDAL che la inserisce nel suo calendario regionale.

La "Monza-Resegone" inoltre una delle quattro gare (insieme a 10K, Monza-Montevecchia e Mezza di Monza) inserita nel Trofeo “Monzacorre” istituito nel 2014 dal Comune di Monza.

In foto: la "Capanna Alpinisti Monzesi" e due scatti di Roberto Mandelli dell'edizione 2015 della "Monza-Resegone"