Via Carlo Alberto

Via Italia e Via Carlo Alberto

via Italia

Lasciando la Stazione ferroviaria alle spalle, subito dopo Largo Mazzini, trovate via Italia, la medievale “strata”, cioè via lastricata, che anticamente collegava la città a Milano. Una via pedonale sempre animata dove, tra i tanti negozi e caffè, sorgono la chiesa ottocentesca di S. Maria Maddalena e S. Teresa, e poco oltre, la Chiesa di S. Maria in Strada, fondata nel 1348.

Dall’Arengario, in Piazza Roma, la via prosegue verso nord col nome di via Carlo Alberto, direttrice che porta verso la Villa Reale, delimitata da una cortina di edifici prevalentemente ottocenteschi. Lungo la via si incontra la chiesa medievale di San Pietro Martire e più avanti nella appartata Piazza Carrobiolo, la chiesa di Santa Maria al Carrobiolo

 

L’asse via Italia - via Carlo Alberto divide in due il centro storico. Quel compatto tessuto edilizio prevalentemente costruito tra ottocento e novecento. Da un lato il polo civile di Piazza Trento e Trieste con il Palazzo del Comune, dall’altro quello religioso di Piazza Duomo.