VILLA MIRABELLO

Parco di Monza

La Villa Mirabello, mirabile esempio di architettura e dimora seicentesca, fu costruita verso la metà del XVII secolo, dalla famiglia Durini, la quale aveva acquistato il feudo di Monza del 1648.
I Durini fecero ergere una bellissima villa, con grandi saloni per le feste e per i ricevimenti, denominata "Mirabello". La sua struttuta ad "U" aperta verso il paesaggio fluviale, con corte d'onore, ha una grande rilevanza dal punto di vista strutturale, perchè segna il passaggio tra la tipologia del palazzo di campagna chiuso fra mura, tipico del '400 - '500, e il nuovo concetto di palazzo-villa aperta verso uno scenografico giardino o parco.  

Restaurata e integrata nel 1768, per iniziativa del cardinal Durini, che poi da quell'anno la abitò, divenne "luogo di delizie e cenacolo di letterati". Nel Mirabello si trovano affreschi e decorazioni di notevole pregio; ancora più rimarchevoli i soffitti a cassettone in legno, vera opera d'arte.